Finora ci avete visitato in 76026.

MAIN SPONSOR

Partner/Convenzionati

Link Utili

Savigliano va in C Gold: SOLO APPLAUSI PER QUESTI RICES!!

02/06/2019

Amatori Basket Savigliano – B.C. Vercelli Rices 62-59 (23-18, 32-31, 43-47) Savigliano: Olowu 15, Maero ne, Blidi ne, Maffeo 12, Grezda 16, Testa 3, Giorsino 5, Miretti ne, M. Giraudo ne, Mondino 2, Icardi 9. All. Fiorito Rices: Gagnone ne, Morello 2, Giordano 3, Cambursano 3, Dotti 16, Danna 12, Tamarindo 6, Vercellone ne, Sabatino 2, Frattallone 8, Reiser 6, Manitta 1. All. Galdi
La capolista Savigliano suggella il primo posto della regular season e sale al piano di sopra, ma deve sudare sette camice per battere in gara 5 questi Rices, che sono stati ad un passo dalla promozione, sino all'ultimo minuto dell'ultima gara della stagione...
Una stagione sicuramente da incorniciare, con un crescendo davvero impressionante, se si ricorda la posizione dei biancoverdi (metà classifica) alla fine del girone di andata: una seconda parte del campionato che dice 2 sole sconfitte su 13 gare, una post season più difficile da affrontare rispetto all'altra parte dela griglia playoff, il primo turno superato per 2-0 contro Saluzzo nonostante il fattore campo avverso, e una serie finale da favola che ha appassionato tanti sportivi vercellesi accorsi in massa al Palapiacco per gara3 e soprattutto gara4.
Già, gara4... se si vuole parlare di occasione persa forse è proprio quella, rivenendo le percentuali ai tiri liberi.... ma nessuna recriminazione per questi straordinari ragazzi, un gruppo che si è coeso con il passare del tempo, sino ad esprimere un gioco caratterizzato da una grandissima difesa e da un attacco preparato maniacalmente da coach Galdi, che nelle 4 stagioni ai Rices ha sempre conquistato la post season, oltre a vincere un campionato Under 20 regionale e a giocarsi (proprio oggi) le Final Four regionali con la formazione U13.
Torniamo alla partita dell'anno: il Palaferrua è colorato di rosso e il tifo è assordante, i cori e gli sfottò sono un po' pesantini verso la squadra e la cinquantina di tifosi vercellesi giunti con ogni mezzo nella "Granda", ma i Rices la giocano come se nulla fosse, determinati a raggiungere l'ìobiettivo finale e consapevoli di poterlo fare. L'inizio è tutto a favore dei cuneesi, che partono a razzo e cercano lo strappo, ma Dotti e Danna si caricano la squadra sulle spalle e la tengono a ridosso dei padroni di casa: il primo quarto finisce 18-23. Alla ripresa delle ostilità in luce Reiser e in attacco e Cambursano a rimbalzo: si va avanti in sostanziale parità, Giordano e Frattallone a segno dalla lunga distanza. Pochi canestri, le difese e la tensione minano la precisione e si va al riposo sul 31-32.
Ad inizio terzo quarto la partita rimane in equilibrio, da una parte ancora Dotti (MVP) e Danna, Savigliano punisce invece con i lunghi. Coach Galdi scongela Tamarindo, fuori dalla serie da tre gare per l'infortunio alla spalla, e il capitano piazza subito un canestro e fallo subito; con l'aiuto di Frattallone i Rices sono spesso avanti nel punteggio e chiudono la terza frazione sul +4 a 47-43...
Ultimo miglio della stagione: ancora Tamarindo da 3 su assist di Giordano replica alla bomba di Savigliano! Anche Sabatino segna da 2 e Vercelli è 52-46 quando Savigliano sembra aver finito la benzina... si segna pochissimo, Manitta e Morello, penalizzato dai falli, sono dei leoni in difesa, però i nostri sbagliano per 3 volte la bomba del +9 e Savigliano ringrazia e rientra in un amen sulla parità. Ancora Dotti e Morello da 2, poi Savigliano si porta avanti 57-56 a 1,30 dalla fine. Ed ecco l'azione che decide il match: fallo su Manitta, che va in lunetta e segna il primo tiro libero: 57 pari, Manne sbaglia il secondo e il signor Prinetti, direttore di gara insieme a Sarzano (obiettivamente sino a quel momento la miglior coppia arbitrale della serie finale), fischia un pesantissimo e molto dubbio fallo a rimbalzo a Tommy Morello quando il possesso era comunque di Savigliano: 2 tiri liberi, segnati naturalmente! Di qui in avanti Vercelli si disunisce un po' cercando di recuperare subito con iniziative individuali e ancora qualche errore dalla lunetta, mentre la capolista ha l'esperienza necessaria per gestire il finale ed è game,set and match e anche promozione in C Gold.
E' chiaro che gare del genere sono decise da episodi, ma a nostro avviso i Rices avrebbero meritato di vincere gara5 per quanto espresso in campo!
E va beh, ci riproveremo l'anno prossimo! Nulla deve cancellare la stagione straordinaria della squadra e dello staff (ricordiamo anche Pessano, Balocco e Mattea), ed il successo più grande è aver riempito il Palapiacco di gente che, dopo anni di tristezza, è tornata ad ammirare quanto di bello hanno fatto e stanno facendo i Rices!!! Chissà che, alla luce di questi eventi, qualche bambino e ragazzo nei prossimi giorni decida di iniziare a calcare i campi da basket... questa sarebbe la nostra vittoria più grande, ed il premio agli sforzi ed i sacrifici che stiamo facendo...
ALWAYS GOOOOOOOOOOOOOOOO RICES!!!!

Comunicazioni ufficiali

Campagna Socio Sostenitore

Calendario Serie C SILVER 2019-2020

SPONSOR

Sponsor

Sito generato con sistema PowerSport